Preghiera Insieme

Il posto dove la terra è più vicina al cielo....
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 MEDITAZIONI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alfredo, Giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 1:38 pm

L'amore non si calcola e non si minimizza: si dona e basta. L'amore si esprime nell'unica direzione del darsi, perché si possa crescere nella comunione che supera ogni ostacolo. L'amore è una porta spalancata sulla vita.
(Luca Zanchi)


Like a Star @ heaven Alfredo Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 1:39 pm

“Le sono perdonati i suoi molti peccati, perché molto ha amato”. L’amore è l’arma più potente per curare, prevenire e ripagare il peccato. “Chi ama il suo simile ha adempiuto la legge (Rom 13, 8-10). “ La carità copre una moltitudine di peccati (1Pt 4, 8)”.

Vedete i risultati dell’amore verso il prossimo nell’incipit del salmo 14.

“Beato l’uomo che ha cura del debole,

nel giorno della sventura il Signore lo libera.

Veglierà su di lui il Signore,

lo farà vivere beato sulla terra,

non lo abbandonerà alle brame dei nemici.

Il Signore lo sosterrà sul letto del dolore;

gli darai sollievo nella sua malattia.”




Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 1:47 pm

Lo trovarono nel tempio. Il Figlio perduto è ritrovato “dopo tre giorni” nel santuario, nella gloria di Dio, seduto che solennemente ammaestra nella parola di Dio coloro che erano i maestri della Parola.
Lui è la sapienza che interroga e dà risposta alla promessa di Dio annunciata nella Legge, nei Profeti e i Salmi (Lc 24,44).
La risposta è il Crocifisso Risorto.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Enzo, giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 1:59 pm

Dagli scritti

Dai «Trattati sul vangelo di Matteo» di san Cromazio, vescovo


«Voi siete la luce del mondo. Non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa» (Mt 5,14-15). Il Signore ha chiamato i suoi discepoli «sale della terra», perché hanno dato sapore, per mezzo della sapienza celeste, ai cuori degli uomini resi insipidi dal diavolo. Ora li chiama anche «luce del mondo» perché, illuminati da lui stesso che é la luce vera ed eterna, sono diventati, a loro volta, luce che splende nelle tenebre. Egli é il sole di giustizia. Molto giustamente quindi chiama luce del mondo anche i suoi discepoli, in quanto, per mezzo loro, come attraverso raggi splendenti, ha illuminato tutta la terra con la luce della sua verità. Diffondendo la luce della verità, essi hanno tolto le tenebre dell’errore dai cuori degli uomini. Anche noi siamo stati illuminati per mezzo di loro, così da trasformarci da tenebre in luce, come dice l’Apostolo: «Se un tempo eravate tenebra, ora siete luce nel Signore: comportatevi come figli della luce» (Ef 5,8). E ancora: Voi non siete figli della notte e delle tenebre, ma figli della luce del giorno (cfr. 1Ts 5,5). Ben a ragione quindi anche a san Giovanni ha lasciato scritto nella sua lettera: «Dio è luce» (1Gv 1,5) e chi rimane in Dio si trova nella luce. Poiché dunque ci rallegriamo di essere stati liberati dalle tenebre dell’errore, é logico che quali figli della luce dobbiamo camminare sempre in essa. Per questo l’Apostolo dice ancora: Risplendente come astri in questo mondo, attenendovi fedelmente alla parola di vita (cfr. Fil 2,15-16). Se non faremo questo, noi nasconderemo e oscureremo con il velo della nostra infedeltà, a danno nostro e degli altri, quella luce che splende a utilità di tutti. Sappiamo infatti, e lo abbiamo anche letto, che quel servo invece di portare in banca il talento ricevuto per guadagnarsi il cielo aveva preferito nasconderlo, e così fu colpito da giusto castigo. Quella lucerna spirituale che è stata accesa perché ne usiamo a nostra salvezza, deve sempre risplendere in noi. Abbiamo a nostra disposizione la lucerna dei comandamenti di Dio e della grazia spirituale, di cui David dice: Il tuo comandamento é lucerna ai miei piedi e luce nei miei sentieri (cfr. Sal 118,105). Di questa parla anche Salomone quando afferma: Il comando della legge é come una lucerna (cfr. Pro 6,23). Non dobbiamo quindi tener nascosta questa lucerna della legge e della fede. Dobbiamo anzi tenerla alta nella Chiesa, come sopra un candelabro, affinché sia di salvezza a molti, perché noi stessi ci confortiamo alla luce della stessa verità e tutti i credenti ne siano illuminati.


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 2:12 pm

PANE DEL CIELO
Questa del pane e del banchetto messianico è lo stratagemma eccelso di Dio: per essere desiderato dall’uomo si è fatto cibo, suo bisogno primario. Chi ama infatti vuol essere desiderato. Ma non può imporlo. Allora Dio, dopo essersi fatto parola, bisogno dell’uomo spirituale, si è fatto anche cibo, bisogno dell’uomo essere animato. Mediante il cibo ci assimiliamo a Lui che diventa nostra vita.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 2:25 pm

Un pensiero sulla povertà della vedova.
L’evangelista sottolinea con forza straordinaria la totalità del dono della povera vedova, mettendo in risalto lo stato di bisogno, anzi di miseria di costei, in forte contrasto con l’abbondanza dei ricchi che gettavano molte monete. La vedova ha messo nel tesoro (gazofilacio) tutto quello che aveva che è equivalente alla sua stessa vita.
Di fronte a questo gesto quello dei ricchi appare meschino e insignificante, anzi decisamente ipocrita.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alfredo, Giugno 2010   Dom Giu 27, 2010 2:46 pm

C'è qualcosa di bello che possiamo fare nei riguardi della trinità: contemplarla e imitarla, entrare in essa! Noi non possiamo abbracciare l'oceano, ma possiamo entrare in esso; non possiamo abbracciare il mistero della trinitàcon la mente, mapossiamo entrare in esso.

(Raniero Cantalamessa)

Like a Star @ heaven Alfredo Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 2:47 pm

I Padri hanno sintetizzata l’azione divina trinitaria indivisibile con queste parole:

“Lo Spirito donato dal Padre rivela Cristo Risorto; Cristo Risorto nello Spirito a partire da se stesso, Icona del Padre, rivela il Padre; Cristo, donando lo Spirito del Padre, ci rende icone di Dio e ci riporta al Padre.”

Il Padre, nel suo Compiacimento d’amore, decreta e invia.

Il Figlio opera filialmente obbedendo al Padre.

Lo Spirito con il Figlio, e dopo il Figlio, opera nella comunità dei fedeli e rende attiva la Presenza indicibile del Padre e del Figlio, per l’unica Presenza del Dio Trino Unico. Operazione imponente, divina, definitiva.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Pierina, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 2:52 pm

La luce è la carità, l’amore e l’amore più grande di Dio per noi è stato quello di averci mandato suo figlio, Gesù, concepito da Maria. E il pensiero più tenero oggi va alla mamma di Gesù, mentre sta finendo il mese a lei dedicato, affinché continui a vegliarci e a proteggerci.

Like a Star @ heaven Pierina Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 3:28 pm

A proposito della fede.
Gli increduli, di fronte a prove irrefutabili e inoppugnabili, si dichiarerebbero pronti a credere in Gesù Cristo. I credenti, contro l’incredulità, si sforzano di dimostrare la verità della loro fede., trasformando il mistero cristiano in una immensa prova della divinità di Gesù Cristo. Entrambi, increduli e credenti, riducono così la fede a un fatto di questo mondo, a un fatto umano. E ridotta così la fede è distrutta.

La fede invece è un rischio, un salto nel buio, un abbandonarsi, l’appoggiarsi all’amore di Dio fedele, nell’oscurità dell’intelligenza e nel vuoto di ogni sicurezza umana.


Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Pierina, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 3:53 pm

”….Mi sono sempre chiesto perché il Signore prima di salire al Cielo abbia condotto i suoi fuori da Gerusalemme verso Betania. Mi piace pensare che lo abbia fatto perché là abitavano Maria, Marta e Lazzaro che tante volte lo avevano ospitato con squisita premura, così che il suo ultimo sguardo potesse cadere sulla casa dei suoi amici. Gesù non se ne va da questo mondo con negli occhi l’immagine di coloro che sotto la croce si prendono beffe di Lui, lo insultano e godono di vederlo finito in quel modo. Vuole portare in Cielo il volto dolce di chi lo ha amato, di chi per Lui ha rotto un vasetto di nardo preziosissimo per profumare i suoi piedi, di colui a cui ha restituito la vita e per cui ha pianto, davanti al sepolcro, tanto lo amava ….”
da "Il Cittadino"

Like a Star @ heaven Pierina Like a Star @ heaven



_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 3:57 pm

"Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo (Lc 24,51)”.
A sigillo della vicenda pasquale Luca pone l’Ascensione. E’ l’ultima pagina del terzo vangelo. E’ la conclusione trionfale della vita terrena di Gesù. Come sommo sacerdote, alza le mani e benedice la sua Chiesa, che come comunità si pone in atteggiamento di adorazione, di lode e di festa.



P.S. "Se dunque siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove di trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra (Col 3,1-2)"

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 4:01 pm

Dopo la preghiera del mattino mi propongo con un piccolo pensiero. “Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio Nome, egli ve la darà (Gv 16,23)”. Ci sono anche i paralleli di Gv 15,16 e Mt 7,7-11. La preghiera è sempre rivolta al Padre. Fondandosi su questa affermazione di Gesù, tutte le orazioni ufficiali della Liturgia sono rivolte al Padre, ma si concludono nel nome di Gesù, “per il nostro Signore Gesù Cristo”. Salvo rare eccezioni nelle collette della Santa Messa.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 4:10 pm

Una riflessione dal vangelo di oggi (Gv 14,27): “Vi lascio la pace, vi do la mia pace”.
Non è la pace umana, la pace tra stati e nazioni, la pace che sarebbe più preciso definirla come la “non guerra”, momentanea ed effimera, armistizio tra belligeranti.
La pace del Signore Risorto è quella che dà il benessere totale, spirituale e materiale, alla persona. E’ lo stare bene secondo queste quattro dimensioni: con se stesso, con i fratelli, con il mondo, con il Cielo.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 4:22 pm

Non conoscono Colui che mi ha mandato (Gv 15,21)”.
Mi sovviene sempre lo stesso tema: gli uomini non conoscono Dio, ovvero non hanno esperienza dell’Amore, perché Dio è Amore (1Gv 4,8). L’amore di Dio è trasfigurazione di quello che la creazione già ha infuso naturalmente nel cuore degli uomini. L’amore naturale quasi tutto lo conoscono e ne fanno esperienza; c’è anche quello sublime della mamma per i propri figli. Ma l’amore di Dio lo supera: “Può una madre abbandonare il frutto delle proprie visceri? Anche se lo facesse io non ti abbandonerò mai, perché ti ho disegnato nelle palmi delle mie mani (cfr. Isaia 54).



Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, maggio 2010   Dom Giu 27, 2010 4:33 pm

Dopo le preghiere un piccolo pensiero.

Vi do un comandamento nuovo. E’ il testamento di Gesù, il compendio di tutta la sua azione tra gli uomini. Su questo precetto insisterà ancora nel corso della Cena (15, 12.13.17) e Giovanni stesso alle sue comunità (1Gv 2,7.8; 3,11.23). Il verbo dell’amore è agapào, che indica l’amore di dilezione, l’amore di amicizia, amore disinteressato, specialmente per quelli che non ne avrebbero diritto.
Tale precetto deriva dalla stessa Santità Divina: “Siate santi, perché Io sono Santo (Lev 19,2)”.
Santo è colui che ama. Solo l’amore ci eleva a Dio e ci salva.



Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, Aprile 2010   Dom Giu 27, 2010 4:55 pm


“Io e il Padre siamo una cosa sola”. La traduzione dal greco è banale, rozza e poco intelligente. Voi dite come ti permetti? Ebbene si, in greco “cosa” è al neutro e significa unico, cioè 'unica e unitaria realtà'. Non è al maschile che indicherebbe così una unica “persona”, ma al neutro e vuole indicare senza equivoci una 'Unica Realtà' o 'sostanza' o 'essenza' come poi la Tradizione espliciterà. I soggetti sono due con il verbo al plurale “siamo”. Si tratta quindi di Due Persone che sono l’unica e medesima sostanza divina, Dio. Il Mistero della Santa Trinità è qui solo alluso. Lo Spirito di Sapienza donato alla Resurrezione lo svelerà per intero.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alfredo, Aprile 2010   Dom Giu 27, 2010 5:06 pm

Non è sempre facile riconoscere il Risorto, presente e vivo in mezzo a noi; c'è per i discepoli un cammino progressivo di fede nel Risorto. Anche a noi Gesù offre segni ella sua presenza , specialmente nella Parola e nell' Eucarestia, segni che dicono la visibilità e fedeltà di Cristo.

( Luca Zanchi )

Like a Star @ heaven ALFREDO Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alba, Aprile 2010   Dom Giu 27, 2010 5:07 pm

Anche noi quando abbiamo difficoltà capire o spiegarci come è possibile che Gesù sia veramente presente in mezzo a noi e si prende cura di noi, non lo vediamo, non lo tocchiamo, ma possiamo riconoscerlo dai gesti gratuiti che ogni giorno riceviamo dalle persone che ci amano
(da una riflessione)


Like a Star @ heaven ALBA Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Giovanni, Aprile 2010   Dom Giu 27, 2010 5:09 pm

Nel vangelo di stamani volevo parteciparvi questo piccolo pensiero sulla triplice domanda di Gesù a Pietro: “Mi ami?”. Ebbene questa richiesta di amore richiama con naturalezza la triplice negazione di Pietro (Gv 13,38), perciò Gesù esige una triplice confessione di amore.
Ma una analisi più profonda del testo ci fa scoprire che Gesù usa il verbo “agapào” per la prima e seconda richiesta, verbo che indica amore incondizionato, esclusivo e totale come in Gv 3,16:”Il Padre ha tanto amato il mondo da donare il suo Figlio unigenito”.
Ma Pietro risponde con il verbo “filèo”, amore di amicizia, di sentimento anche forte, ma umano. La terza volta Gesù usa invece lo stesso verbo di Pietro, filèo, e ciò dimostra ancora una volta che Gesù si spoglie delle sue prerogative divine per “divenire simile agli uomini” (Fl 2,7) in ogni cosa.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Pierina,Pasqua 2010   Dom Giu 27, 2010 5:33 pm

"Lasciamoci sorprendere dalla Pasqua del Signore”

“La Pasqua è vita, la Pasqua è gioia, la Pasqua è fervore, la Pasqua ci dà la forza di piantar lì tutto, come han fatto i discepoli di Emmaus dopo averlo riconosciuto nello spezzare il pane, e tornare sui nostri passi per condividere con gli altri la certezza che Egli è vivo.”

Buona Pasqua, di cuore.
Like a Star @ heaven Piera Like a Star @ heaven



_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alfredo marzo 2010   Dom Giu 27, 2010 5:51 pm

Secondo Luca, la passione è un dramma che si gioca nella profondità della storia, con ripercussioni sul piano sociale e politico. E' anche un dramma che si gioca nel profondo dei cuori. E' un appello rivolto al discepolo, per un nuovo impegno alla sequela di Cristo.

( Claudio Sartorato )

Like a Star @ heaven Alfredo Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Alfredo marzo 2010   Dom Giu 27, 2010 6:14 pm

Scagliare la pietra contro chi ci fa del male, o usare il perdono con il fratello che ha sbagliato?
E' una scelta d' amore. E' dal cuore che nascono i sentimenti di pace o di vendetta, è con il cuore che si dimenticano i torti subiti, perché siamo oggetto della misericordia di Dio.

( Gino Masiero )

Like a Star @ heaven Alfredo Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da Pierina, marzo 2010   Dom Giu 27, 2010 6:50 pm

”… Salire il monte del Signore e contemplare il suo volto è la speranza credente. Il percorso è tormentato, accidentato e ogni passo è storia di fatica, di sofferenza. La gioia non manca, per chi sale; la serenità è parte del percorso ma certo le difficoltà della vita a volte sembrano frapporsi tra il desiderio di arrivare in cima e la velocità del passo. …….Il dolore, la sofferenza non nascono per capriccio divino. E’ il peccato dell’origine che ha provocato il disastro. Tuttavia, chi creò l’uomo gratuitamente, gratuitamente lo salva e ha bisogno dell’uomo per dialogare con lui perché alla sua chiamata sia disponibile a dare il suo sì…..”

da Famiglia Cristiana

Like a Star @ heaven Pierina Like a Star @ heaven


_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioOggetto: da giovanni luglio 2010   Dom Lug 04, 2010 9:40 am

“Mio Signore e mio Dio! (Gv 20,29)”.

E’ il grido di tutti noi che, pur non avendo visto, abbiamo creduto. E’ per questo che siamo beati, perché la nostra fede è frutto di misericordia del nostro Dio e Salvatore, che si è voluto rivelare all’intero collegio apostolico per una testimonianza certa e credibile.

Like a Star @ heaven Giovanni Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: MEDITAZIONI   

Tornare in alto Andare in basso
 
MEDITAZIONI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» Meditazione e Meditazioni guidate ❖ Vulvodinia.info

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Preghiera Insieme :: CIELO :: meditazioni-
Andare verso: