Preghiera Insieme

Il posto dove la terra è più vicina al cielo....
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 PREGHIERE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: PREGHIERE   Dom Gen 04, 2009 3:49 am

:]]]]: Preghiera a Gesù Bambino :]]]]:
Like a Star @ heaven Come possiamo ringraziarti in questo santo giorno, Signore?
Oggi tutto ci è stato dato, poichè il nostro quotidiano è abitato da Dio stesso.
Non chiediamo altro, se non la docilità al tuo progetto di salvezza,
non contempliamo altro che te, bambino in una mangiatoia,
capace di dare nuovi lineamenti alla nostra umanità e di rinnovare
nei nostri cuori l'amore e lo slancio alla danza della Vita,
che oggi celebriamo in te, Emmanuele, Dio con noi! Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)


Ultima modifica di patrizia il Dom Feb 15, 2009 10:54 am, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
alberto

avatar

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 79
Località : zelo buon persico (lo)

MessaggioTitolo: La mia prima preghiera nel nuovo forum   Sab Gen 10, 2009 3:44 pm

Signore,

Ti ringraziamo perché, con il nuovo anno, ci hai donato ancora la possibilità di avere, seppur lontani, un luogo dove il nostro gruppo possa, in qualche modo, ritrovarsi. Da qui ci proponiamo, principalmente, di far giungere a Te le nostre suppliche e le nostre preghiere e scambiare meditazioni, pensieri, idee, intenzioni ed ausili di ogni tipo, anche rallegrando gli animi, se ciò può servire alle buone cause.

Oggi, però, la mia prima preghiera è quella che Tu possa ascoltare, con pietà e misericordia, il pianto e il dolore di tutti coloro che, in questo momento, sono costretti a subire la violenza di un conflitto che, qualunque sia il proprio credo, sta abbattendo spietatamente uomini e cose, soprattutto donne e bambini, la cui unica colpa è quella di essere nati in una terra che non riesce a trovare quella pace che sia rispettosa dell’altrui diritto. Ferma, o Signore, questo fiume di sangue, alimentato dall’odio, che offusca le menti di coloro che si ostinano a battersi anche a costo di distruggere le proprie famiglie, che questi lutti certamente non hanno chiesto e non hanno meritato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: Fratel Charles di Gesù   Mer Gen 14, 2009 12:46 am

"Appena ho creduto che c'era un Dio, ho capito che non potevo far altro che vivere per Lui solo."
"Ho perduto il cuore per questo Gesù di Nazaret crocifisso 1900 anni fa e passo la mia vita a cercare di imitarlo per quanto possa la mia debolezza"

Charles de Foucauld Like a Star @ heaven

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)


Ultima modifica di patrizia il Dom Feb 15, 2009 10:55 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
marcella

avatar

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 08.01.09

MessaggioTitolo: Preghiera semplice   Ven Gen 16, 2009 7:10 pm

Oggi, giorno del mio onomastico e del mio fratello gemello, ho voluto iniziare la giornata con questa preghiera:

Oh! Signore, fa di me un istrumento della tua Pace:
Dove è odio, fa ch'io porti l'Amore.
Dove è offesa, ch'io porti il Perdono.
Dove è la discordia, ch'io porti l'Unione.
Dove è il dubbio, ch'io porti la Fede.
Dove è errore, ch'io porti la Verità.
Dov'è la disperazione, ch'io porti la Speranza.
Dov'è la tristezza, ch'io porti la Gioia.
Dove sono le tenebre, ch'io porti la Luce.

Oh! Maestro, fa ch'io non cerchi tanto:
Ad essere consolato, quanto a consolare.
A essere compreso, quanto a comprendere.
Ad essere amato, quanto ad amare.

Poichè:
Si è:
Dando, che si riceve:
Perdonando che si è perdonati:
Morendo, che si risuscita a Vita Eterna. Un abbraccio nel Signore Marcella

S. Francesco d'Assisi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alberto

avatar

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 79
Località : zelo buon persico (lo)

MessaggioTitolo: Preghiera per Delia   Dom Gen 25, 2009 12:25 pm

Quando perdemmo il vecchio forum, abbiamo perso molto perché, così come stiamo facendo in questo nuovo, vi erano molti argomenti che spaziavano dalle preghiere ai commenti, dalle scemate alle discussioni più serie, dalle esperienze di ognuno di noi a confronto con quelle degli altri. Ma io qualcosa ho salvato perché, prima di scrivere direttamente nel forum, avevo l'abitudine di scrivere e poi salvare le cose che ritenevo importanti nella mia cartella personale. Stamane rileggendo qualcosa ho trovato la preghiera che avevo scritto per Delia che oggi sento di riproporre a suo ricordo.

PREGHIERA PER DELIA

Signore,

noi siamo gli ultimi che possiamo chiederti perché tu ci sottoponi a prove così severe quando, un caro affetto, ci appare ingiustamente strappato.
Ogni frustata, ogni chiodo, ogni spina, sul corpo del tuo figlio Gesù, sono i segni delle nostre offese fatte contro di te.

È, certamente, un segno della tua divina pietà se hai voluto fermare la sofferenza di Delia; hai voluto donarle quella pace a cui anelava e di cui aveva bisogno.
Affidiamo, con fede, alle tue mani misericordiose la cura della sua anima così duramente provata.

Da te, Delia, vogliamo congedarci con le parole di Marco Aurelio:
“Quando giunge la tua ora sii serena e va’ in pace, poiché pace troverai presso Colui che ti attende”.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: [b]e-mail di gianni cardone[/b]   Ven Feb 06, 2009 5:10 pm

Embarassed Embarassed Embarassed
poiché il nostro gianni (e continuerò a chiamarlo gianni dalla sua primissima mail di anni fa, per distinguerlo dal nostro giovanni di gennaro) non si decide a postare in questo fantastico bucum - molto democraticamente come mio solito - copioincollo la sua mail odierna, quasi certa di interpretare il desiderio di noi tutti. peccato non poter inserire il sonoro Exclamation Exclamation Exclamation
Smile Smile Smile
Spero tanto che questo brano del Salmo 139 sia letto da tutta quella gente che in questi giorni fra giornali e televisioni si arroga il diritto di decidere per Dio ciò che sia giusto o sbagliato da fare per un essere umano. Che lo Spirito Santo entri in loro per illuminarli e guidarli.
Che il Signore sia con voi.


Signore, tu mi scruti e mi conosci,
tu sai quando seggo e quando mi alzo.
Penetri da lontano i miei pensieri,
mi scruti quando cammino e quando riposo.
Ti sono note tutte le mie vie;
la mia parola non è ancora sulla lingua
e tu, Signore, gia la conosci tutta.
Alle spalle e di fronte mi circondi
e poni su di me la tua mano.
Stupenda per me la tua saggezza,
troppo alta, e io non la comprendo.
Dove andare lontano dal tuo spirito,
dove fuggire dalla tua presenza?
Se salgo in cielo, là tu sei,
se scendo negli inferi, eccoti.
Se prendo le ali dell'aurora
per abitare all'estremità del mare,
anche là mi guida la tua mano
e mi afferra la tua destra.
Se dico: «Almeno l'oscurità mi copra
e intorno a me sia la notte»;
nemmeno le tenebre per te sono oscure,
e la notte è chiara come il giorno;
per te le tenebre sono come luce.

Sei tu che hai creato le mie viscere
e mi hai tessuto nel seno di mia madre.
Ti lodo, perché mi hai fatto come un prodigio;
sono stupende le tue opere,
tu mi conosci fino in fondo.

Non ti erano nascoste le mie ossa
quando venivo formato nel segreto,
intessuto nelle profondità della terra.
Ancora informe mi hanno visto i tuoi occhi
e tutto era scritto nel tuo libro;
i miei giorni erano fissati,
quando ancora non ne esisteva uno.
Quanto profondi per me i tuoi pensieri,
quanto grande il loro numero, o Dio;
se li conto sono più della sabbia,
se li credo finiti, con te sono ancora.




Ultima modifica di lillo il Sab Ago 01, 2009 11:37 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alberto

avatar

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 79
Località : zelo buon persico (lo)

MessaggioTitolo: Preghiera per Davide Marcis   Sab Feb 07, 2009 12:35 pm

Come probabilmente qualcuno di voi ha udito, la notizia in TV di quel giovane deceduto sepolto sotto una slavina di neve, Davide Marcis di 29 anni, abitava quì a Zelo Buon Persico e di cui oggi alle 14.30 si svolgeranno le esequie. Anche se non lo conoscevo personalmente era un giovane di quì che a volte s'incontrava in paese. A lui vorrei dedicare una preghiera che lo accompagni verso l'ultima dimora e che possa essere di conforto per i suoi genitori, familiari ed amici col sostegno del nostro gruppo di preghiera:

Signore, accogli fra le Tue amorevoli braccia Davide; a Te affidiamo la sua anima, confidando nella Tua misericordia e il Tuo perdono per le eventuali mancanze di cui non ha avuto il tempo di chiedere perdono. Sostieni i suoi genitori, familiari ed amici nel dolore per la sua scomparsa e fa che le loro preghiere siano da Te ascoltate ed esaudite. Amen. Eterno riposo.

Alberto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: PER DAVIDE   Dom Feb 08, 2009 10:35 am

O Angeli, accogliete la sua anima e presentatela al trono dell'Altissimo
L'Eterno riposo dona lui , o Signore, e splenda a lui la luce perpetua. Riposi in pace. Amen

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
alberto

avatar

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 79
Località : zelo buon persico (lo)

MessaggioTitolo: PREGHIERA PER ELUANA   Mar Feb 10, 2009 1:20 pm

Signore,

Ti ringraziamo perché, al di sopra di tutto e di tutti, sei intervenuto con un atto di estrema pietà verso Eluana, sottraendola alla sua lunga condizione mortale per ricondurla verso una vita più consona ai desideri di una fanciulla quale lei era. Fa che possa ritrovare, presso di Te, quel suo luminoso sorriso, che fu la gioia dei suoi genitori e che per lunghi anni è rimasto sepolto nel dolore dei loro cuori.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: preghiera alla Madonna   Dom Feb 15, 2009 11:31 am

Dolce Madre di Dio e nostra,
la tua costante presenza nella mia vita mi conforta e mi riempie di gioia.
Dovrei essere per questo sempre sorridente, per la forza e le fede che mi infondi, ma...
Perdonami.
Perdona se a volte il buio delle mie ansie mi fa perdere il coraggio e la fiducia nell'ntervento divino.
La tua intercessione è sempre fedele e potente
presso il Tuo Figlio Gesù,che
come a Cana
ascolta sempre le tue intenzioni, anche se non è ancora il momento per Lui.

Ti ringrazio per la tua sicura, costante presenza e per le tante grazie che con Amore mi hai concesso.
Se solo sapessero, gli altri, come è prezioso l'affidamento delle nostre vite a Te, come è necessario abbandonarsi alle Tue mani, come è confortevole essere abbracciati dal Tuo Amore, ...
La mia testimonianza qui è che non hai mai mancato di rispondere alle richieste, hai sempre curato la mia umanità fallace e disperata, hai sempre, come sempre, risposto "Eccomi!"
Resta al mio fianco e accanto a coloro che amo, ai miei amici, ai miei nemici, a coloro che non ti conoscono, a tutti quelli che ti pregano.
E accogli le loro ansie tra le Tue mani, appoggiale al Tuo cuore di Madre e rinsalda le nostre deboli fede, speranza e carità nel Signore.

Madre mia e Madre nostra, la più Bella dell'Universo,
Dolcissima Regina del Mondo,
Purissima creatura. Santa Vergine, Madre di Dio,
proteggi la nostra esistenza
con il Tuo Cuore Immacolato e Santo.
Amen

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
marcella

avatar

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 08.01.09

MessaggioTitolo: Re: PREGHIERE   Lun Feb 16, 2009 12:57 am

:]]]:




Gesù, vincitore di ogni male

e della morte,

liberaci dalla tentazione

di cercarti soltanto in cielo,

e donaci la capacità

di vederti in ogni essere.


(David Maria Turoldo)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: per gli amici sofferenti   Dom Mar 01, 2009 7:35 pm



Preghiera a Nostra Signora della Guardia

O Vergine Santissima, Madre di Gesù,
Regina del Cielo e della terra,
Tu che sei la nostra vigilantissima Guardia,
e per l'amore che porti
agli uomini, ami essere invocata
con questo nome, deh!
degnati di ascoltare le nostre umili
preghiere dirette ad ottenere
la salute delle persone
che ti raccomandiamo.
Fa', o nostra celeste Guardia,
che ad esse, consolate da Te nell'anima
e nel corpo, null'altro rimanga
che ringraziarti delle Tue misericordie,
e così sia.




Ultima modifica di lillo il Lun Lug 27, 2009 3:16 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alberto

avatar

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 79
Località : zelo buon persico (lo)

MessaggioTitolo: PREGHIERA PER TUTTE LE DONNE   Dom Mar 08, 2009 8:03 pm

Maria Vergine e Madre,

nel lontano 8 Marzo del 1908, un terribile atto di violenza fu compiuto su un gruppo di donne inermi che rivendicavano un’esistenza ed una condizione di lavoro più umana e dignitosa. Oggi questo giorno é stato mutato in un giorno di festa per le donne ma, ricordando le vittime di quella tragedia e tutte le donne che ancora oggi vengono sottoposte a violenze ed abusi. vogliamo dedicare un fiore che doneremo alle nostre madri, mogli e figlie come segno d'amore e di rispetto:

A Te, Donna fra tutte le donne,
figlia come tutte le figlie,
ma destinata ad essere Madre sopra tutte le madri,
un fiore come preghiera,
per proteggere ogni donna, ogni madre, ogni figlia,
dalle insidie di questa terra ed accogli,
fra le Tue amorevoli braccia,
ogni donna, ogni madre, ogni figlia,
che fra queste insidie è caduta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: una preghiera scout   Dom Mar 22, 2009 8:39 am

Preghiera di serenità flower
Che Dio mi conceda la serenità
di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio di cambiare quelle che posso cambiare,
e la saggezza di distinguere tra le due.

Vivere giorno per giorno,
godersi un momento per volta,
accettare le avversità come una via verso la pace,
prendere, come Lui fece,
questo mondo corrotto
per quello che è,non per quello che vorrei,
confidare che Lui sistemerà tutto
se mi abbandonerò alla Sua volontà.
Che io possa essere
ragionevolmente felice in questa vita
e sommamente felice accanto a Lui
nella prossima, per sempre.
Reinhold Niebuhr :**:

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: preghiera quaresimale   Dom Apr 05, 2009 1:01 pm

LA PASSIONE DELLE PAZIENZE
(di Madeleine Delbrêl)





La passione, la nostra passione, sì, noi l'attendiamo.

Noi sappiamo che deve venire, e naturalmente intendiamo

viverla con una certa grandezza.

Il sacrificio di noi stessi:

noi non aspettiamo altro che ne scocchi l'ora.

Come un ceppo nel fuoco,

così noi sappiamo di dover essere consumati.

Come un filo di lana tagliato dalle forbici,

così dobbiamo essere separati.

Come un giovane animale che viene sgozzato,

così dobbiamo essere uccisi.

La passione, noi l'attendiamo.

Noi l'attendiamo, ed essa non viene.



Vengono, invece, le pazienze.

Le pazienze, queste briciole di passione,

che hanno lo scopo di ucciderci lentamente per la tua gloria,

di ucciderci senza la nostra gloria.



Fin dal mattino esse vengono davanti a noi:

sono i nostri nervi troppo scattanti o troppo lenti,

è l'autobus che passa affollato,

il latte che trabocca, gli spazzacamini che vengono,

i bambini che imbrogliano tutto.

Sono gl'invitati che nostro marito porta in casa

e quell'amico che, proprio lui, non viene;

è il telefono che si scatena;

quelli che noi amiamo e non ci amano più;

è la voglia di tacere e il dover parlare,

è la voglia di parlare e la necessità di tacere;

è voler uscire quando si è chiusi

è rimanere in casa quando bisogna uscire;

è il marito al quale vorremmo appoggiarci

e che diventa il più fragile dei bambini;

è il disgusto della nostra parte quotidiana,

è il desiderio febbrile di quanto non ci appartiene.



Così vengono le nostro pazienze,

in ranghi serrati o in fila indiana,

e dimenticano sempre di dirci

che sono il martirio preparato per noi.



E noi le lasciamo passare con disprezzo,

aspettando – per dare la nostra vita –

un'occasione che ne valga la pena.

Perché abbiamo dimenticato che

come ci sono rami che si distruggono col fuoco,

così ci son tavole che i passi lentamente logorano

e che cadono in fine segatura.

Perché abbiamo dimenticato che

se ci son fili di lana tagliati netti dalle forbici,

ci son fili di maglia che giorno per giorno

si consumano sul dorso di quelli che l'indossano.

Ogni riscatto è un martirio,

ma non ogni martirio è sanguinoso:

ce ne sono di sgranati da un capo all'altro della vita.



E' la passione delle pazienze

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
marcella

avatar

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 08.01.09

MessaggioTitolo: LE PICCOLE COSE CON GRANDE AMORE   Lun Apr 13, 2009 1:51 pm

Come ringraziamento a Gesù Risorto mi piace proporvi queste considerazioni della Beata Madre Teresa tratte dall'Ora decima, il nostro giornalino parrocchiale:

LE PICCOLE COSE CON GRANDE AMORE

(Inviataci da una Suora)

Non crediate che l'amore, per essere autentico, debba essere straordinario. Davanti a Dio non c'è nulla di piccolo. Ogni cosa che gli doniamo diventa infinitamente grande. Quello di cui abbiamo bisogno è di amare senza stancarci. Come arde una lampada? Mediante li continuo alimento di piccole gocce d'olio. Se la gocce d'olio finiscono, la luce della lampada cesserà, e lo Sposo dirà: “Non ti conosco”.

Cosa sono queste gocce d'olio delle nostre lampade?

Sono le piccole cose della vita di ogni giorno: la fedeltà, la puntualità, le piccole parole amabili, un pensiero per gli altri, il nostro modo di fare silenzio, di guardare, di parlare e di agire. Ecco le vere gocce d'amore, che mantengono accesa la nostra vita di fede con una fiamma molto viva.

Siate fedeli nelle piccole cose, perché è in esse che sta la vostra forza.

Per Il buon Cristo, niente è piccolo, dato che lui è grande e noi molto piccoli. Per questo lui si abbassa e si preoccupa di fare piccole cose, per offrirci un’ occasione di dimostrargli il nostro amore. Dato che lo fa lui, sono cose grandi (niente di quello che lui fa può essere piccolo): sono infinite.

Non cercate Gesù lontano da voi: lui non è là. È vicino a voi. È con voi. Basta che teniate il lume acceso con piccole gocce d'amore e vedrete quant’é dolce il Dio che amate. Se la nostra lampada arderà dei sacrifici fatti per amore, allora lo Sposo verrà e dirà: «Entra a possedere il regno preparato per te».

Preghiera

Signore,
quando credo che il mio cuore sia straripante d'amore
e mi accorgo, in un momento di onestà, di amare me stesso nella persona amata, liberami da me stesso.
Signore,
quando credo di aver dato tutto quello che ho da dare
e mi accorgo, in un momento di onestà, che sono io a ricevere,
liberami da me stesso.
Signore,
quando mi sono convinto di essere povero
e mi accorgo, in un momento di onestà, di essere ricco di orgoglio e di invidia,
liberami da me stesso.
E, Signore,
quando il Regno dei Cieli si confonde falsamente con i regni di questo mondo,
fa' che io trovi felicità e conforto solo in te!

Ricorda

Quando state cucinando, lavando i piatti, lavorando duramente in ufficio o dovunque vi tocchi farlo, fatelo con gioia. Questa sarà la forma concreta che assumerà il vostro amore per Dio.

Beata Madre Teresa di Calcutta

Marcella
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: nel vento di tempesta   Sab Giu 06, 2009 12:00 pm


6 giugno 2009:
da marcella, per la preghiera insieme del sabato


Lodate tutti il mio Signore
per la natura inquieta o serena
per l'uragano e le folgori e il vento,
e la luce all'alba e il silenzio:
lodatelo, perchè la terra è il suo paese,
e senza farci morire or si rivela.

Signore, mentre ti rendiamo grazie
per la salvezza che continui a operare
per Cristo Gesù nella comunione con il tuo Spirito,
donaci di sentirti presente
nella tempesta e nella bonaccia,
nei giorni belli e nei giorni bui;
liberaci da ogni avversità e da ogni angoscia,
e così potremo sempre innalzare il canto
della tua eterna misericordia.
Amen
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
patrizia
Admin
avatar

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 04.01.09
Età : 58
Località : napoli

MessaggioTitolo: ATTO DI ABBANDONO   Lun Giu 22, 2009 10:20 am

Pensaci Tu

Perché vi confondete agitandovi? Lasciate a me la cura delle vostre cose e tutto si calmerà.
Vi dico in verità che ogni atto di vero, ricco e completo abbandono in me, produce l’effetto che desiderate e risolve le situazioni spinose.
Abbandonarsi a me non significa arrovellarsi, sconvolgersi e disperarsi, volgendo poi a me una preghiera agitata perché io segua voi, è cambiare l’agitazione in preghiera.
Abbandonarsi significa chiudere placidamente gli occhi dell’anima, stornare il pensiero della tribolazione e rimettersi a me perché io solo operi, dicendo: "pensaci tu". Contro l’abbandono: la preoccupazione, l’agitazione e il voler pensare alle conseguenze di un fatto.
È come la confusione che portano i fanciulli, che pretendono che la mamma pensi alle loro necessità e vogliono pensarci essi, intralciando con le loro idee e le loro fisime infantili il suo lavoro.

Chiudete gli occhi e lasciatevi portare dalla corrente della mia grazia, chiudete gli occhi e lasciatemi lavorare, chiudete gli occhi e pensate al momento presente, stornando il pensiero dal futuro come da una tentazione.
Riposate in me credendo alla mia bontà e vi giuro per il mio amore che, dicendomi, con queste disposizioni "pensaci tu", io ci penso in pieno, vi consolo, vi libero, vi conduco. E quando debbo portarvi in una via diversa da quella che volete voi, io vi addestro, vi porto nelle braccia, vi faccio trovare, come bimbi addormentati nelle braccia materne, dall’altra riva.

Quello che vi sconvolge e vi fa male immenso è il vostro pensiero, il vostro assillo ed il volere ad ogni costo provvedere voi a ciò che vi affligge.
Quante cose io opero quando l’anima, tanto nelle sue necessità spirituali quanto in quelle materiali, si volge a me dicendomi "pensaci tu", chiude gli occhi e riposa!
Avete poche grazie quando vi assillate voi per produrle, ne avete moltissime quando la preghiera è affidamento pieno a me.
Voi nel dolore pregate non perché io operi, ma perché io operi come voi credete… Non vi rivolgete a me, ma volete che io mi adatti alle vostre idee, non siete infermi che domandano al medico la cura, ma gliela suggeriscono.

Non fate così, ma pregate come vi ho insegnato nel Pater: "sia santificato il Tuo nome", cioè sii glorificato in questa mia necessità, "venga il Tuo regno", cioè tutto concorra al tuo regno in noi e nel mondo, "sia fatta la Tua volontà come in cielo così in terra", cioè disponi tu in questa necessità come meglio ti pare per la vita nostra eterna e temporale.
Se mi dite davvero "sia fatta la Tua volontà", che è lo stesso che dire: "pensaci tu", io intervengo con tutta la mia onnipotenza e risolvo le situazioni più chiuse.
Ti accorgi che il malanno incalza invece di decadere? Non ti agitare, chiudi gli occhi e dimmi con fiducia: "sia fatta la Tua volontà pensaci tu!". Ti dico che io ci penso e che intervengo come medico e compio anche un miracolo quando occorre. Vedi che la situazione peggiora? Non ti sconvolgere chiudi gli occhi e ripeti: "pensaci tu!". Ti dico che ci penso e che non c’è medicina più potente di un mio intervento d’amore. Ci penso solo quando chiudete gli occhi.

Voi siete insonni, voi volete tutto valutare, tutto scrutare, a tutto pensare e vi abbandonate così alle forze umane o peggio agli uomini, confidando nel loro intervento. È questo che intralcia le mie parole e le mie vedute. Oh, come io desidero da voi quest’abbandono per beneficiarvi e come mi addoloro nel vedervi agitati!
Satana tende proprio a questo: ad agitarvi per sottrarvi alla mia azione e gettarvi in preda alle iniziative umane: confidate perciò in me solo, riposate in me, abbandonatevi a me in tutto.
Io faccio miracoli in proporzione del pieno abbandono in me e del nessun pensiero di voi. Io spargo tesori di grazie quando voi siete nella piena povertà. Se avete vostre risorse, anche in poco, o se le cercate, siete nel campo naturale e seguite quindi il percorso naturale delle cose che spesso è intralciato da Satana.
Nessun ragionatore ha fatto miracoli, neppure tra i santi. Opera divinamente chi si abbandona in Dio.
Quando vedi che le cose si complicano, di con gli occhi dell’anima chiusi: "Gesù pensaci tu!". Fa così per tutte le tue necessità. Fate così tutti e vedrete i grandi, continui e silenziosi miracoli. Ve lo giuro per il mio amore!

Sac. Dolindo Ruotolo (1882 – 1970)

_________________
"Io ti segno le ore, tu riempile d'amore" (Meridiana di Assisi)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://preghierainsieme.forumattivo.com
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: oh, Signore ..........   Sab Lug 11, 2009 2:18 am

Like a Star @ heaven
Signore, non ci capisco più niente …………………..

Signore mio Dio,
non ho nessuna idea di dove io stia andando.
Non vedo il cammino davanti a me.
Non posso sapere di sicuro dove andrà a finire.
E neppure conosco veramente me stesso,
e il fatto che io pensi che sto seguendo la tua volontà
non significa che io lo stia veramente facendo.
Ma credo che il desiderio di farti piacere davvero ti piaccia.
E spero di avere questo desiderio in ogni mia azione.
Spero di non fare mai nulla al di fuori di questo desiderio.
E so che, se agirò così, tu mi guiderai per il giusto cammino,
anche se posso non saperne nulla.
Per questo avrò fiducia in te sempre,
anche se potrà sembrarmi di essermi perso
e di trovarmi nell'ombra della morte.
Non avrò timore, perché tu sei sempre con me,
e non mi lascerai mai solo di fronte ai miei pericoli.
( THOMAS MERTON )
Like a Star @ heaven
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: per i nostri ammalati   Mar Lug 28, 2009 3:04 pm



Preghiera alla Madonna di Loreto

A Te, Vergine lauretana,
fiduciosi volgiamo il nostro sguardo.
Alla tua tenerezza di madre affidiamo
le lacrime, i sospiri e le speranze dei malati.
Sulle loro ferite scenda il benefico balsamo
della consolazione e della speranza.
Unito a quello di Gesù, il loro dolore si trasformi
in strumento di redenzione.
Il tuo esempio ci guidi a fare della nostra
esistenza una continua lode all'amore di Dio.
Rendici attenti ai bisogni degli altri,
solleciti nel portare aiuto a chi soffre, capaci
di accompagnare chi è solo, costruttori di
speranza dove si consumano
i drammi dell'uomo.
In ogni tappa gioiosa o triste del nostro cammino,
con affetto di madre mostraci
il "tuo Figlio Gesù, o clemente,
o pia, o dolce Vergine Maria".
Amen
(Giovanni Paolo II)

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: per la salute dei nostri cari   Ven Lug 31, 2009 4:35 pm



Preghiera per i sofferenti

O Cristo, medico dei corpi e delle anime,
veglia sui nostri fratelli infermi
e sofferenti e, come il buon samaritano
di cui racconti nel Vangelo,
versa sulle loro ferite l'olio
della consolazione e il vino della speranza.
Con la grazia sanante del tuo Spirito
illumina la difficile esperienza
della malattia e del dolore,
perché sollevati nel corpo e nell'anima
si uniscano a tutti noi nel rendimento di grazie
al Padre delle misericordie.
Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
Amen

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: per i nostri cari   Mer Ago 19, 2009 10:30 am



Per coloro che soffrono

O Dio, provvido rifugio dei sofferenti,
ascolta la preghiera che ti rivolgiamo
per coloro che soffrono.
Rasserena e conforta
i malati e gli infermi,
i vecchi e i moribondi.
Dona a coloro che li curano
scienza e pazienza,
tatto e compassione.
Ispira ad essi
i gesti che diano sollievo,
le parole che illuminano
e l'amore che conforta.
Ti raccomandiamo i cuori scoraggiati,
in rivolta, lacerati dalla tentazione,
tormentati dalla passione,
feriti, o profanati
dalla malvagità degli uomini.
Poni dentro di noi, Signore,
il tuo Spirito d'amore,
di comprensione e di sacrificio,
perché portiamo un aiuto efficace
a quelli che troviamo sofferenti
sul nostro cammino.
Aiutaci a rispondere alla loro invocazione:
essa è la tua.
Amen.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: da "preghiere del cristiano" raccolte da Mons. I. Biffi   Ven Set 04, 2009 1:18 pm



al mattino

Grazia tua, Padre, è il riposo,
grazia tua è il risveglio
alla luce e alla preghiera;
la fresca e dolce chiarità mattutina
ci rassereni dopo le tenebre,
e la divina rugiada purifichi i cuori,
ispirando desideri di cielo.
Amen

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: il postino da parte di silvia-luce   Ven Gen 15, 2010 3:47 pm

Crying or Very sad meglio sarebbe che ciascuno "postasse" autonomamente Exclamation

Like a Star @ heaven

Conducimi

Signore, fa di me ciò che vuoi!
Non cerco di sapere in anticipo i tuoi disegni su di me,
voglio ciò che Tu vuoi per me.

Non dico:
''Dovunque andrai, io ti seguirò!'',
perché sono debole,
ma mi dono a Te perché sia Tu a condurmi.
Voglio seguirTi nell'oscurità,
non Ti chiedo che la forza necessaria.

O Signore, fa' ch'io porti ogni cosa davanti a Te,
e cerchi ciò che a Te piace in ogni mia decisione
e la benedizione su tutte le mie azioni.

Come una meridiana non indica l'ora se non con il sole,
così io voglio essere orientato da Te,
Tu vuoi guidarmi e servirTi di me.
Così sia, Signore Gesù

flower
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lillo

avatar

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 06.01.09
Età : 93
Località : zena

MessaggioTitolo: supplica   Ven Feb 05, 2010 3:52 pm

Like a Star @ heaven
o Vergine gloriosa e benedetta della Guardia,
proteggi marcella, confortala e sostienila in questo suo calvario.
non ne sono degna, ma Ti supplico per il sacrificio del Tuo Figlio, nostro Signore.
Like a Star @ heaven
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: PREGHIERE   

Tornare in alto Andare in basso
 
PREGHIERE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 10Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» preghiera san cipriano
» PREGHIERA SARDA CONTRO IL MALOCCHIO
» Preghiera ad Eyael
» Preghiere agli angeli custodi
» PREGHIERA DI PROTEZIONE PER LA CASA E PER L’UFFICIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Preghiera Insieme :: CIELO :: preghiere-
Andare verso: